Ricerche online: come il paziente sceglie il terapeuta sul web

da | Feb 17, 2024

Ricerche online e psicoterapia. Cosa cercano sul web i pazienti che stanno cercando uno psicologo che li segua in un percorso terapeutico volto alla risoluzione dei propri problemi psicologici e/o emotivi? Lo scopriamo in questo articolo in cui vediamo cosa cerca un paziente online e come sceglie il proprio terapeuta tramite Internet.

Ricerche online e strategia parole chiave

Quando ci si trova ad affrontare problemi psicologici o emotivi, la ricerca del terapeuta giusto può essere un passo fondamentale verso il benessere e il recupero.

Sempre più persone si rivolgono a Internet per trovare professionisti della salute mentale, e comprendere come i pazienti conducano ricerche online per individuare il terapeuta adatto è di vitale importanza per gli psicologi che desiderano essere facilmente reperibili.

ricerche online psicologi e psicoterapeuti

Cosa cercano online i pazienti di psicologi e psicoterapeuti? Lo scopriamo qui

In questo articolo, esploreremo le strategie e le parole chiave che gli psicologi possono utilizzare per indicizzarsi su Internet e essere trovati dai potenziali pazienti. Alla fine ti lascerò anche il feedback della psicologa e psicoterapeuta Anastasia Pelliccia, con cui ho realizzato un bel post in collaborazione su Instagram (se ancora non mi segui, o ti sei perso il post lo trovi qui).

Anastasia spiega bene con la sua esperienza come le ricerche online portino poi il paziente a scegliere il terapista ancora prima di vederlo dal vivo in studio. Ma com’è possibile? Dipende molto dalla presenza online del terapista, da come mostra il suo lavoro e la sua empatia sui social, ma soprattutto dalle parole chiave che sceglie per i suoi contenuti e per i suoi testi per il sito internet.

Cosa cercano i pazienti?

Quando i pazienti iniziano la loro ricerca online per un terapeuta, spesso utilizzano una combinazione di parole chiave specifiche per individuare professionisti qualificati nella propria area geografica.

Alcune delle parole chiave più comuni includono “psicologo online”, “terapeuta”, “consulente psicologico”, “psicoterapeuta” e “counselor online”. Tuttavia, molti pazienti potrebbero anche cercare professionisti specializzati in determinate aree, come ad esempio “depressione”, “ansia”, “stress”, “disturbi alimentari”, “trauma” o “relazioni”.

ricerche online psicologi e psicoterapeuti

Ma lo sapevi che una delle keyword più ricercate è proprio “psicologo online”?

Ecco perché gli psicologi dovrebbero considerare l’inclusione di queste parole chiave nel contenuto del proprio sito web o profilo professionale per aumentare la propria visibilità online, basando l’esperienza dei propri contenuti sulle ricerche online del loro utente/paziente tipo.

Crea materiale utile alle ricerche online del paziente

Un buon modo per indicizzarsi online se sei uno psicologo o uno psicoterapeuta (o comunque lavori nel campo del benessere) è creare dei contenuti gratuiti che le persone possano scaricare per conoscerti meglio.

Ad esempio potreste pensare di realizzare un freebie dedicato ad aspetti come la “terapia cognitivo-comportamentale”, la “terapia psicodinamica”, la “terapia di coppia” o ancora la “terapia familiare”. È importante che gli psicologi includano queste informazioni nel proprio materiale online per garantire che siano facilmente individuabili da coloro che cercano un trattamento specifico.

Se ti stai chiedendo cosa sia un freebie e come realizzarne uno, clicca sul pulsante qua sotto per scoprire il mio video corso “A scuola di Freebie” (il primo modulo puoi averlo gratis inviandomi una richiesta di contatto tramite il sito oppure scrivendomi un messaggio in DM su Instagram).

A SCUOLA DI FREEBIE

Geolocalizzazione

Parlavamo qualche giorno fa di Google My Business e di quanto sia importante mostrarsi online sul territorio. Un altro aspetto cruciale della ricerca online di un terapeuta è la localizzazione geografica.

I pazienti spesso includono il nome della propria città o zona nella ricerca, ad esempio “psicologo Milano” o “terapeuta Roma”. Di conseguenza, è essenziale che gli psicologi includano informazioni dettagliate sulla propria posizione geografica nei propri profili online al fine di essere trovati da coloro che cercano assistenza nella propria area.

ricerche online psicologi e psicoterapeuti

I pazienti scelgono il terapeuta online ancora prima di presentarsi alla prima seduta. Tutto dipende dalla presenza sul web e da ciò che il terapista trasmette.

Oltre alle ricerche dirette su motori di ricerca come Google, molti pazienti si rivolgono anche a piattaforme specializzate nella ricerca di professionisti della salute mentale, come ad esempio Psychology Today, Therapists.com o altre risorse simili.

I modi per gestire la propria presenza online sono davvero moltissimi e gli psicologi dovrebbero assicurarsi di avere profili accurati e aggiornati su queste piattaforme, inclusi dettagli sulle proprie specializzazioni, modalità di trattamento e posizione geografica.

Conclusioni

Spesso i pazienti arrivano in studio e già sanno che sarai la persona che potrà aiutarli. Ri-cercano online il terapeuta che risuona qualcosa dentro, quel qualcosa per risolvere le loro difficoltà e che sia disponibile e aperto nell’intraprendere un percorso terapeutico.

Anastasia Pelliccia, psicologa e psicoterapeuta

Come dimostrano le parole di Anastasia, con cui ho lavorato proprio sulla sua presenza online e sui contenuti da proporre sul suo blog tra il 2021 e il 2022, i pazienti scelgono prima.

Si informano, studiano il terapista tramite ciò che di lui (o lei) trovano online e basano la propria scelta sulla fiducia su ciò che il terapista gli suscita. Non solo. Anche le recensioni e le testimonianze aiutano a coinvolgere le persone.

Per questo è importante coinvolgere i pazienti nel rilasciare dei feedback durante e dopo la terapia. Le recensioni aumentano l’autorevolezza del professionista e la fiducia nei nuovi potenziali pazienti che ancora non ti conoscono dal vivo (ma ti conoscono per le ricerche online che hanno svolto).

Hai bisogno di qualcuno che possa seguirti nella gestione dei tuoi canali online creando contenuti di valore? Prenota la tua call conoscitiva di approfondimento qua sotto.

CALL CONOSCITIVA GRATUITA

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare anche…

Linea trattaggiata
Ghostwriting: gli artigli invisibili della scrittura

Ghostwriting: gli artigli invisibili della scrittura

Immergiamoci oggi in un viaggio affascinante nel cuore del ghostwriting, un'arte spesso sconosciuta ma potente nell'industria della scrittura e del marketing. In questo articolo dettagliato, esploreremo i meandri di questa professione oltre che pratica di scrittura,...

Storyboarding: tecnica di copywriting persuasivo

Storyboarding: tecnica di copywriting persuasivo

Oggi ti mostro una tecnica di copywriting persuasivo che vi piacerà molto perché potrebbe esserti utile per creare contenuti ottimizzati utili alla conversione sia per il tuo blog che per i tuoi social. Sto parlando dello storyboarding, una tecnica che crea una...

E-book e SEO: Come promuovere il tuo libro online

E-book e SEO: Come promuovere il tuo libro online

Forse non lo sapevate, ma l'avvento degli e-book ha completamente rivoluzionato il mondo della pubblicazione. In pochissimo tempo gli autori hanno ottenuto la possibilità di auto pubblicarsi senza dover passare attraverso le case editrici tradizionali. Nonostante...